close

Studio

Alberto-Ercoli_00

ALBERTO ERCOLI

Originario di Spoleto, Alberto Ercoli ha appreso le tecniche dell’oreficeria mentre, da giovane, lavorava in una gioielleria. Suo maestro è stato un grande artista umbro che più che interessato a una produzione propria era portato per l’insegnamento, grazie al quale riusciva a infondere nei suoi studenti la passione per questa attività artigianale, da svolgere sempre ad un alto livello di qualità.

Specialista delle tecniche dello sbalzo, del cesello, della filigrana (in ciò seguendo la tradizione classica italiana di fine Ottocento – primi Novecento) quel maestro ha trasmesso ad Alberto Ercoli i segreti di quelle lavorazioni, che hanno costituito la base su cui si è sviluppata ed è cresciuta nei primi anni di lavoro autonomi l’attività del giovane artista orafo.

LO STUDIO E IL QUIRINALE

Trasferitosi nell 1990 a Roma e avendo aperto un proprio laboratorio nel centro città, Alberto Ercoli ha avuto, o meglio si è guadagnato, l’opportunità di essere notato anche negli ambienti del Quirinale, che gli hanno commissionato gioielli e altri oggetti preziosi destinati a venir impiegati in circostanze ufficiali.

Dopo qualche tempo ha preso a rivolgersi direttamente a lui il Presidente Scalfaro, seguito in ciò da Ciampi, ogni volta che si presentava l’intento di omaggiare  con un oggetto artistico le moglie dei Presidenti in visita di Stato ufficiale in Italia.

Particolare è rimasta un’occasione in cui la moglie di Carlo Azelio Ciampi ha regalato un gioiello di Ercoli a Laura Bush, first lady americana, la quale ne è rimasta entusiasta al punto da scrivere una lettera di elogio e ringraziamento per il dono. Una copia di quella lettera, ricevuta dalla signora Ciampi, l’artista conserva tuttora.

SENSIBILITA' MODERNA

Dal 2000 circa, in coincidenza con l’apertura del laboratorio e punto vendita in un’altra zona di Roma, vicino al Parlamento, si è parzialmente modifica anche l’attività di Alberto Ercoli, che da uno stile creativo ancora molto legato all’espressione figurativa ha maturato una linea personale molto più vicina alla sensibilità moderna, basata su una particolare rielaborazione delle forme geometriche.

Talora i clienti chiedono espressamente oggetti con elementi figurati, e a volte il modello viene concordato assieme; ma molto più spesso è l’artista stesso a proporre (con successo) il frutto della sua ideazione, che racchiude in un unico oggetto molteplici significati, valenze e simboli apportati sia dalle linee che dai materiali utilizzati, comprendenti pietre rare e materiali preziosi.

INCISIONE E SCULTURA

In epoca più recente, a quella orafa Ercoli ha aggiunto un’attività di incisione e scultura, con lavorazione preferenziale del legno, per la realizzazione di oggetti di varie dimensioni che esprimono in altro modo le variegate ramificazioni della sua creatività artistica.

LE MOSTRE

Se la parte maggiore della produzione di Alberto Ercoli nasce e si diffonde seguendo i canali commerciali originati dal suo laboratorio personale, sono state numerose anche le occasioni in cui all’artista è stato chiesto di esporre esemplari di sua creazione in mostre personali e collettive, in Italia e all’estero.

x
social share